1-early-warning

Raffaella DE MATTEIS

dematteis Professore Associato di Geofisica della Terra solida
Università del Sannio
Settore di ricerca: Geofisica della Terra solida
Interessi di ricerca: Studio della struttura crostale per mezzo di tecniche tomografiche, analisi della sismicità, studio del campo di sforzo, leggi di attenuazione e tecniche per la generazione di mappe di scuotimento del suolo con applicazione ai sistemi di early-warning
tel. +39 0824 323658
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Area/e di ricerca AMRA: Early warning e riduzione dei rischi in tempo reale
Curriculum vitae breve: È Professore Associato di Geofisica della Terra solida (Geo/10) presso l’Università del Sannio, Benevento, dal 2005. È docente di Fisica Terrestre per il Corso di Laurea in Scienze Geologiche e di Geofisica Applicata per il Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Geologiche. I suoi interessi di ricerca sono: lo studio della struttura crostale per mezzo di tecniche tomografiche, l’analisi della sismicità, lo studio del campo di sforzo, le leggi di attenuazione e tecniche per la generazione di mappe di scuotimento del suolo con applicazione ai sistemi di early-warning.
cv Curriculum vitae
Claudio Martino, Luca Elia, Simona Colombelli, Sergio Del Gaudio, Eugenio Chioccarelli, Annamaria Criscuolo
In corso
  1. MARsite: New Directions in Seismic Hazard Assessment through Focused Earth Observation in the Marmara Supersite
  2. MED-SUV: Mediterranean Supersite Volcanoes
  3. STRIT: Strumenti e Tecnologie per la gestione del Rischio delle Infrastrutture di Trasporto (Progetto di ricerca)
  4. MISE-ARGO: Analisi dei rischi naturali e antropici degli impianti petroliferi off-shore
  5. REAC 2015: Monitoraggio accelerometrico dell’Appennino Campano-Lucano attraverso la rete ISNet di AMRA
Conclusi
  1. REAKT: Strategies and tools for Real Time EArthquake RisK ReducTion
  2. NERA: Network of european research infrastructures for earthquake risk assessment and mitigation
  3. MATRIX: New multi-hazard and multi-risk assessment methods for Europe
  4. TRANSFER: Tsunami Risk ANd Strategies For the European Region
  5. ISLAR: Industrial Seismic Loss Assessment and Reduction
  6. SAFER: Seismic Early Warning in Europe
  7. VULCAMED: Realizzazione di un sistema di early warning sismico (EWS) in Sicilia orientale
  8. INTERREG: SE-RISK: Advanced techiques for SEismic RISK reduction in Mediterranean Archipelagos
  9. SAMS: Seismic Alert Management System
  10. SIT_MEW: Sistema integrato di telecomunicazioni a larga banda per gestione del territorio e delle emergenze in caso di calamità naturali comprensivo di metodologie early warning
  11. STRIT: Strumenti e Tecnologie per la gestione del Rischio delle Infrastrutture di Trasporto (Progetto di formazione)
  12. ReLUIS 2014: Early warning sismico e rischio simico indotto
  13. ReLUIS 2010-2013: Sviluppo di tecnologie per il monitoraggio e gestione del rischio sismico
  14. ReLUIS EWS: Analisi di fattibilità dei diversi sistemi automatici di Early Warning: il sistema campano e le mappe di lead-time
  15. ReLUIS AQUILA: Studio di fattibilità dell’applicabilità dell’EWS basato sui segnali provenienti dalla rete ISNet alla Città di l’Aquila
  16. ReLUIS ECSO: Aspetti economico-sociali del rischio sismico
  17. ReLUIS NORMA: Documenti normativi e pre-normativi per la sostenibilità di strutture in zona sismica
  18. ReLUIS EMILIA: Supporto ai rilievi dei danni post sisma con particolare riguardo ai capannoni industriali